Storia SICE

Fondata a Roma nel 1991, è la più importante Società scientifica italiana nel campo della chirurgia mini-invasiva, e rappresenta più di 500 chirurghi italiani impegnati nella diffusione delle nuove tecnologie (endo-laparoscopiche) nella pratica chirurgica. Partecipa con un ruolo primario nell’ambito della E.A.E.S. – European Association for Endoscopic Surgery (Blockmembership). dal 1996 e fa parte del Collegio Italiano dei Chirurghi (C.I.C.). La SICE ha sottoscritto accordi di gemellaggio con la Société Française de Chirurgie Endoscopique (S.F.C.E.), l’Associacion de Cirugìa de Cordoba (Argentina) e dei Paesi Medio-Orientali.  Il giornale ufficiale della S.I.C.E. è Surgical Endoscopy. La mission è la diffusione della chirurgia laparoscopica e delle nuove tecnologie in Italia e la formazione dei giovani chirurghi, fornendo loro la possibilità di concorrere alla fellowship ed a tutte le attività di training sponsorizzate dalla E.A.E.S. . Il congresso biennale (gratuito per i soci) rappresenta il momento di confronto più importante.

Report di HTA della Laparoscopia 3D Versus 2D

Progetto elaborato nel corso del 2016 e presentato al Congresso Congiunto delle Società Italiane di Chirurgia appena conclusosi a Roma.

Il report dimostra come la laparoscopia in 3D possa migliorare le capacità tecniche su skills complessi dei chirurghi (con effetti collaterali sull’operatore trascurabili), riduca il tempo operatorio soprattutto in caso di chirurghi non esperti, e migliori il teaching.

L’analisi economica mostra come la tecnologia sia sostenibile in un contesto a basse risorse come la Sanità Italiana, addirittura ipotizzando un risparmio in contesti organizzativi adeguati.

Per saperne di più
(solo per soci iscritti)

 

 

SICE banner
SICE banner