Feedback congresso Nuoro patrocinato SICE


Si sono svolti a Nuoro, il 18 e 19 Maggio scorso, i lavori del Convegno intitolato “Tecniche e Tecnologie in Chirurgia Oncologica Colo-rettale. Chirurgia Laparoscopica o Robotica: Come e Perché ?”.

L’incontro, patrocinato da SICE e CRSA, ed organizzato del team della Chirurgia Generale dell’Ospedale San Francesco di Nuoro sotto la responsabilità scientifica del Direttore Carlo De Nisco, ha visto la partecipazione di alcuni tra i maggiori esponenti delle scuole chirurgiche italiane in campo di chirurgia mininvasiva colo-rettale.

Le relazioni, di alto valore tecnico e scientifico, hanno fornito importanti spunti di riflessione, affrontati successivamente dai membri della Faculty e da una platea particolarmente partecipe durante le lunghe sessioni dedicate alla discussione.

Venerdì 18, Marcello Pisano (Delegato Regionale Sardegna SICE) ha aperto i lavori con la presentazione dei dati  riguardo la diffusione nazionale della chirurgia mininvasiva colo-rettale.  I dati del PNE e della recente survey  SICE condotta da Ugo Elmore ( San Raffaele Milano) sono stati commentati unitamente ai dati regionali presentati da Pierluigi Tilocca (Coordinatore Regionale ACOI giovani Sardegna). A conclusione della serata introduttiva, la lettura magistrale sulle tecniche e tecnologie in chirurgia oncologica colo-rettale tenuta dal Prof. Giuseppe Spinoglio, ha posto le basi per il proseguo dei lavori il giorno successivo. La presenza dell’assessore alla Sanità della regione Sardegna , il dott. Luigi Arru ha impreziosito l’incontro affrontando tematiche importanti come la sostenibilità economica di fronte all’avanzare delle nuove tecnologie in chirurgia.

Sabato 19, per tutto il giorno, Stefano Berti (La Spezia), Carlo De Nisco (Nuoro), Felice Pirozzi (Pozzuoli), Andrea Coratti (Firenze), Piero Buccianti (Pisa) e Paolo Pietro Bianchi (Grosseto) si sono succeduti nell’illustrazione di tips and tricks delle tecniche chirurgiche da essi standardizzate per le resezioni colo-rettali, fornendo inoltre un’esaustiva overview sulla letteratura scientifica esistente su vantaggi e svantaggi delle differenti tecniche laparoscopiche e robotiche.

Il Convegno, conclusosi con il take home message di Fabio Pulighe (Nuoro), ha evidenziato ancora una volta il ruolo da protagonista che le tecniche mininvase e le nuove tecnologie rivestono al giorno d’oggi in chirurgia oncologica colo-rettale, e quanto la standardizzazione delle tecniche chirurgiche in tale campo sia il passaggio obbligato verso il raggiungimento di outcomes clinici e terapeutici ottimali per i pazienti.