Changes in surgicaL behaviOrs dUring the CoviD‑19 pandemic. The SICE CLOUD19 Study


Caro socio,

siamo a condividere con te questo importante studio  Changes in surgicaL behaviOrs dUring the CoviD-19 pandemic. The SICE CLOUD19 Study

“WE HAVE A DREAM”… lo abbiamo sempre avuto, perché parte  del nostro DNA di Società  Scientifica:  di cercare di essere oggettivi, onnicomprensivi…perché a noi piace parlare di fatti  evidenti  e non opinabili. Di  non dare i numeri, ma di fare numeri. Insieme, perché questa è  la (nostra) forza.

Purtroppo questa pandemia da un punto di vista sanitario ha e sta creando dei grossi problemi clinici ed organizzativi, quest’ultimi poi  a loro volta con una pesante ricaduta  clinica.  L’attenzione  è giustamente concentrata sulla problematica clinica pandemica, ma si è in qualche modo  messo in secondo ordine tutte quelle altre patologie che, passi la battuta, non hanno risentito del lockdown, anzi forse il contrario. Tra queste tante – troppe –  problematiche chirurgiche, in elezione come in urgenza, tra cui – poiché già solo scrivere incute paura e timore – quelle neoplastiche.  Molti hanno gridato numeri a riguardo , senza però avere una minima o lontana base scientifica ed oggettiva.

Da qui il  “nostro” lavoro…”nostro”  di  226   Unità Operative di chirurgia generale (universitarie ed ospedaliere, Hub e Spoke) dislocate su tutta la penisola. Ed i dati si commentano da soli!  Dati sicuramente non perfetti, perché la metodica è imperfetta (Survey)…ma l’unica ragionevolmente  fattibile in questa situazione.

L’idea e speranza è  che questo  “nostro”  lavoro possa rappresentare un importante spunto di riflessione per la comunità  scientifica chirurgica e per quella “politica” al fine di poter se non evitare almeno contenere i danni indiretti che sommati a  quelli  diretti causati dal COVID-19 stanno tristemente  pesando sulla  nostra vita quotidiana.

“WE HAVE A DREAM”…di continuare  a essere sempre di più, insieme  Hungry… Foolish   (And  be connected, united and share all you can!)

 

Ferdinando Agresta e Umberto Bracale

 

VISUALIZZA L’ARTICOLO sul sito Springer.com