Safety of laparoscopic ChOlecystectomy performed by Trainee surgeons with different CHolangiographic techniques (SCOTCH)


Cari colleghi,

Dall’idea di combinare il crescente interesse della nostra società verso la formazione dei giovani con le nuove tecnologie, abbiamo pensato di proporre un nuovo studio dal titolo  “Safety of laparoscopic ChOlecystectomy performed by Trainee surgeons with different CHolangiographic techniques (SCOTCH)”

L’obiettivo primario dello studio è di confrontare ed individuare la tecnica migliore per visualizzare la via biliare ed eseguire un intervento in sicurezza da parte di chirurghi in formazione. E’ previsto che tutti gli interventi siano eseguiti da un chirurgo in formazione definito sulla base del numero di colecistectomie laparoscopiche eseguite prima dell’inizio dello studio (< 30).

Il razionale alla base dello sviluppo di tale protocollo risiede nell’attuale assenza di una tecnica standardizzata di visualizzazione della via biliare principale e delle sue diramazioni, con dimostrazione di un’effettiva superiorità rispetto alle tecniche attualmente a disposizione, tale da consentire di eseguire un intervento in sicurezza.

Nello studio in questione saranno individuati tre bracci a seconda delle tecniche di visualizzazione attualmente disponibili:  luce bianca (CVS-WL), colangiografia intraoperatoria (IOC) e fluorescenza (NIFR-C)

La documentazione è attualmente in attesa di approvazione del CE e presto sarà disponibile nel sito. La partenza dell’arruolamento è prevista per il mese di Aprile.

 

Nella speranza di numerose adesioni, vi invio cari saluti

Mario Guerrieri