Appuntamenti societari


RINNOVO CARICHE SOCIALI
Durante il prossimo Congresso Nazionale SICE (Palermo, 23-24 Settembre 2021) si terrà il rinnovo delle cariche sociali per il biennio 2021 – 2023.
Hanno diritto all’elettorato attivo e passivo solo i soci fondatori, ordinari, juniores e affini in regola con la quota sociale per l’anno in corso.
Le modalità di votazione si svolgeranno come segue:
PER CHI SI VOTA (ELETTORATO PASSIVO)
– Presidente eletto (biennio 2023-2025)
– Segretario Generale
– Segretario Tesoriere
– 14 Consiglieri (dei quali uno* eletto in rappresentanza dei soci juniores ed uno in rappresentanza dei gruppi di lavoro/capitoli, qualora istituiti dal Consiglio Direttivo). I soci Juniores partecipano all’elezione di un consigliere “junior”.


CHI VOTA (ELETTORATO ATTIVO)

I Soci (fondatori, ordinari, juniores, affini) in regola con il pagamento delle quote associative.
Ciascun socio può esercitare il suo diritto di voto personalmente o per delega (qualora previsto dalla tipologia di socio di cui all’art. 4). E’ consentita massimo una delega per socio. Sia il socio delegante che il delegato devono essere in regola con la quota sociale dell’anno in corso.
La deadline per rinnovare la quota/iscriversi SICE per far parte dell’elettorato attivo è il 24/06/21 ore 23:59.
Le iscrizioni/rinnovi pervenuti dopo tale data non daranno diritto all’inclusione nell’elettorato attivo per il rinnovo delle cariche sociale 2021-2023.

Il SEGGIO ELETTORALE sarà aperto nelle seguenti giornate:
23 settembre 2021 dalle ore 10.00 alle ore 17.00
24 settembre 2021 dalle ore 08.30 alle ore 12.00


ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI SICE

L’Assemblea ordinaria dei Soci SICE si terrà in prima convocazione venerdì 24 settembre 2021 alle h. 06.30 ed in seconda convocazione il giorno:

Venerdì 24 settembre 2021 dalle ore 17 alle ore 18
presso l’Aula 11 dell’Edificio 19 del Campus Universitario di Palermo

Ricordiamo che, come stabilito dal nuovo Statuto (Art. 9), ciascun socio può esercitare il suo diritto di voto personalmente o per delega (qualora previsto dalla tipologia di socio di cui all’art. 4). Sono consentite massimo tre deleghe per socio.