FAD


CORSO FAD SULL’UTILIZZO DELL’IMAGING CON FLUORESCENZA CON VERDE DI INDOCIANINA

Data prevista pubblicazione: novembre 2018

L’imaging con fluorescenza con verde di indocianina (ICG) è una nuova tecnologia che sta emergendo, in vari campi della chirurgia, come importante aiuto per la pianificazione intraoperatoria delle strategie chirurgiche.
Il verde di indocianina è un colorante idrosolubile che, se iniettato per via endovenosa, si lega alle lipoproteine plasmatiche, e dopo alcuni minuti viene escreto esclusivamente dalla bile.
Se invece viene iniettato direttamente nei tessuti, si accumula nei macrofagi e lentamente migra, attraverso i vasi linfatici, nei linfonodi drenanti la zona i iniezione.

Quando ICG viene eccitato dalla luce a infrarossi, emette un segnale luminoso verde che fornisce importanti informazioni sull’anatomia chirurgica, non visibili a occhio nudo.
In particolare, con questa tecnologia si possono ottenere importanti nozioni sull’anatomia vascolare, sulla perfusione tissutale, sul mappaggio linfatico, sull’anatomia biliare.
Inoltre, le neoplasie riccamente vascolarizzate quali i tumori endocrini o epatici possono essere visualizzati con ICG anche quando di piccole dimensioni.

Il corso FAD che SICE sta preparando illustrerà le applicazioni dell’imaging con fluorescenza con ICG nei vari campi della chirurga generale.
In particolare, verranno dettagliate le attuali applicazioni in chirurgia colorettale, epatobiliare, gastrica, esofagea ed endocrina, e le prospettive future.
Il corso sarà articolato con presentazioni powerpoint commentate dagli esperti, e con video di tecnica esplicativi.

L’obiettivo è quello di fornire ai chirurghi interessati un aiuto concreto per intraprendere l’uso di questa tecnologia innovativa, soffermandoci anche sui sistemi di fluorescenza attualmente disponibili e sulle metodologie utilizzate nei differenti setting analizzati.